eBridge Contabile

Scarica brochure:
Contabilita'
Beni
IVA
Parcellazione

Nell’Area Contabile sono riunite le applicazioni software per la gestione e la tenuta delle varie tipologie di contabilità. Esse permettono di adempiere alle varie scadenze periodiche nel rispetto della normativa vigente, sia per gli aspetti civilistici che fiscali: adempimenti IVA, cespiti, ritenute d’acconto ecc. I moduli contabili permettono di predisporre i dati per la compilazione delle diverse dichiarazioni annuali e per la redazione dei bilanci aziendali.

Centralizzazione degli archivi.
Tutti i moduli utilizzano dati comuni, quali anagrafiche (aziende, clienti/fornitori, percipienti, ecc.), causali di registrazioni contabili ed IVA, codici IVA, banche, codici tributo, codici attività, comuni d’Italia, codici carica, uffici IVA, ecc. Molte tabelle vengono fornite precaricate (causali contabili, codici IVA, ecc.) con una serie di piani dei conti diversificati per regime contabile, opportunamente collegati ai quadri dei modelli dichiarativi ed al Bilancio CEE.

Unica interfaccia prima nota per tutte le tipologie di contabilità.
L’immissione delle registrazioni in prima nota avviene utilizzando le stesse modalità per tutte le contabilità (ordinaria, semplificata e professionisti), semplificandone e velocizzandone così l’operatività. Grazie ad una particolare impostazione del programma di prima nota, l’utente ha la possibilità di registrare le operazioni in modo veloce ed in assenza di errori d’imputazione. Oltre alle diverse stampe di verifica disponibili, tutti i programmi eseguono controlli durante l’inserimento evitando i rischi di errori durante la digitazione.

Collegamenti ad altri moduli dalla prima nota.
In fase di immissione e variazione di una registrazione di prima nota, è possibile effettuare il collegamento automatico con gli altri moduli della collana, quali Agenzie di Viaggio, Beni Strumentali, Beni Usati, Conti Individuali dei percipienti, Gestione Intracomunitaria e Plafond.

Interrogazione dei conti.
Sia durante l’inserimento di prima nota che nella visualizzazione del bilancio è attiva l’interrogazione di qualunque conto; in tale contesto è possibile procedere direttamente alla variazione delle registrazioni di prima nota.

Simulazione ammortamento cespiti.
E’ previsto il calcolo simulato delle quote di ammortamento per ottenerne il valore dell’anno in ratei mensili rispetto al mese di elaborazione.

Anteprima iva.
In ogni momento è possibile ottenere situazioni IVA di un determinato periodo e/o calcolare acconti senza la necessariamente stampare registri o elaborare liquidazioni periodiche. Inoltre, con un’unica operazione possono essere eseguite le liquidazioni IVA periodiche per più aziende, con notevole risparmio di tempo sulle operazioni ripetitive e di routine.

Esportazione dati ed invio e-mail.
Su tutte le stampe sono disponibili le funzionalità di esportazione nei formati RTF, PDF, TXT con possibilità di invio diretto ai propri clienti grazie al collegamento automatico con i più diffusi programmi di posta elettronica. Le stampe delle situazioni economico/patrimoniali possono essere esportate in formato “Microsoft Excel”.

Contabilità ordinaria, semplificata professionisti.
Multiaziendale, prevede la gestione delle contabilità nei diversi regimi, sia contabili che IVA, attraverso le elaborazioni delle registrazioni effettuate dallo studio, conto terzi, o dalle aziende stesse che intendono condurre in proprio le attività amministrative. I moduli contabili includono le seguenti gestioni e stampe:

  • gestione di più attività e filiali, sia ai fini contabili che IVA;
  • gestione di più esercizi in linea;
  • riporto crediti e/o debiti in F24;
  • giornale di contabilità, partitari e gestione delle partite aperte;
  • gestione risconti;
  • registri IVA distinti x azienda, unico aziendale, articolo 39 Dpr 633/72;
  • registri finanziari (contabilità professionisti);
  • riepilogo IVA per attività separate;
  • regime Iva normale;
  • Indetraibilità Iva e pro-rata;
  • Iva in sospensione d’imposta;
  • Iva autotrasportatori;
  • esenti abituali;
  • agricoltura semplice;
  • regime super semplificato;
  • regime IVA x Cassa;
  • regime forfetario;
  • plafond esportatori abituali;
  • Iva agenzie di viaggio art. 74 Ter;
  • beni usati;
  • rimborso IVA infrannuale.

Prima nota.
La registrazione delle operazioni di prima nota è estremamente semplificata grazie all’utilizzo di apposite causali che ne guidano la compilazione limitando al minimo il numero di informazioni da digitare. E’ possibile far generare transazioni contabili in automatico, concatenando le causali di registrazione (incassi, pagamenti, beni strumentali, ecc.). 
Il programma contestualmente all’immissione aggiorna tutti gli archivi interessati nonché i saldi progressivi dei conti ed i totalizzatori Iva.

Alcune principali peculiarità.

  • sofisticati controlli automatici delle eventuali anomalie;
  • proposte automatiche dei conti dare e avere del PdC, degli importi imponibili e imposta per una corretta quadratura della registrazione;
  • apertura ed accesso a qualsiasi archivio per inserimento o variazione di elementi, con particolare cura sull’interrogazione dei conti;
  • gestione automatica della detraibilità IVA;
  • collegamento automatico agli altri moduli della collana;
  • controllo delle partite aperte clienti e fornitori e gestione automatica dei risconti;
  • scadenzario attivo e passivo;
  • possibilità di accedere alla variazione direttamente dall’immissione della prima nota e/o viceversa.

Situazione economico/patrimoniale.
La stampa riproduce, su sezioni contrapposte, la situazione di Bilancio dell’azienda. È possibile effettuare la simulazione delle quote di 
ammortamento per i “Beni materiali”, “Beni immateriali” e per le “Spese relative a più esercizi”, considerando le eventuali rivalutazioni. È consentita l’esportazione della stampa su Microsoft Excel, dando così la possibilità all’utente di operare direttamente sul foglio di calcolo per variare gli importi e/o le formule presenti nel bilancio.
Gestione dei corrispettivi.
Il programma di gestione dei corrispettivi è stato appositamente studiato per semplificare e velocizzare l’inserimento dei corrispettivi giornalieri, mostrando il calendario del mese selezionato ed eseguendo in automatico le corrispondenti scritture in partita doppia. Il programma prevede la gestione dei corrispettivi per singolo conto e/o multiconto.

Liquidazione Periodica IVA (visualizzazione e stampa).
Permette di ottenere situazioni IVA mensili o trimestrali, senza la necessità di stampare i registri IVA in modo definitivo.

Prima nota e scadenzario.
Appositamente realizzato per le aziende, è analogo al modulo di Contabilità ma offre funzioni limitate ed orientate al semplice controllo di gestione. Indispensabile per l’azienda medio/piccola che affida al commercialista lo svolgimento degli adempimenti fiscali. E’ infatti di grande importanza la funzione che permette di trasmettere in formato elettronico tutti i dati della prima nota contabile dell’azienda al Commercialista, per le elaborazioni ufficiali e/o fiscali, senza la necessità di dover reinserire le informazioni.

 

Beni strumentali.
Modulo integrabile alle contabilità e utilizzabile anche autonomamente, segue la gestione dei beni soggetti ad ammortamento, dal momento dell’acquisto fino all’alienazione o alla dismissione dal processo produttivo, in osservanza della normativa in materia. Prevede la gestione dei beni materiali, immateriali e spese relative a più esercizi con relativo calcolo e rilevazione dell’ammortamento sia civilistico che fiscale. Beni materiali: il programma è dotato di tabelle preimpostate contenenti i coefficienti fissi di ammortamento, per categorie di beni omogenei, stabiliti dal DM 29/10/74 del Ministero delle Finanze; è comunque possibile predisporre piani di ammortamento personalizzati. Beni immateriali: allo stesso modo dei beni materiali è possibile impostare piani di ammortamento per ogni bene oppure stabilire una quota fissa all’interno della scheda del bene. Spese relative a più esercizi: l’ammortamento può essere gestito a scelta: a quote costanti, in base alla percentuale indicata all’interno della scheda bene, oppure tramite specifico piano di ammortamento.

Spese di manutenzione e riparazione.
La gestione delle spese di manutenzione e riparazione dei vari beni permette di calcolare il valore dei singoli da considerare ai fini della quantificazione del plafond sul quale determinare l’importo deducibile delle spese.

Rivalutazione dei beni.
È possibile gestire operazioni di rivalutazione dei beni strumentali, generando automaticamente i movimenti dei beni ai sensi delle leggi 342/2000 448/2001.

Scheda del bene.
La scheda del bene racchiude tutte le funzionalità necessarie alle gestione, sia ai fini civilistici che fiscali coerentemente alle disposizioni della riforma societaria, permettendo la visione globale di tutti i dati del bene distinti per anno (ammortamenti, variazioni, ecc.).

Immissione/Variazione Movimenti.
Attraverso una facile gestione è possibile inserire o variare movimenti per intervenire sui valori del bene strumentale; dall’acquisto alla cessione, dagli ammortamenti alle variazioni. Integrato ai moduli contabili, in fase di inserimento delle fatture di acquisto riferite ad un bene strumentale, la gestione dei movimenti viene richiamata automaticamente per il nuovo inserimento o per l’eventuale variazione in aumento/diminuzione. Vengono determinate automaticamente minusvalenze o plusvalenze e generati automaticamente i correlati movimenti contabili.

Stampa registro dei cespiti.
Sono disponibili due tipi di stampa, dettagliata e sintetica. Nella stampa dettagliata vengono esposte separatamente le rivalutazioni, gli ammortamenti civilistici e quelli fiscali. Nella sintetica vengono esposti i soli dati fiscali, nonché i totali per gruppo, categoria ed anno. Altre stampe permettono di tenere sotto controllo la situazione dei beni, come l’elenco dei beni acquistati, ceduti o posseduti, stampa di controllo spese di manutenzione e riparazione, riepilogo ammortamenti, ecc. 

Beni usati.
Il modulo Beni Usati è orientato alla gestione del regime del margine, nel rispetto delle disposizioni contenute nel D.L. 23/02/95 n. 41 convertito con L. 22/03/95 n. 85. 
La procedura contempla la gestione dei 3 diversi regimi previsti dalla normativa:

  • regime del margine ordinario;
  • regime del margine globale;
  • regime del margine forfetario.

Oltre alla gestione dei movimenti, agganciata direttamente dal programma di prima nota, il programma prevede la stampa dei registri diversificati in base ai citati regimi nonchè il calcolo del margine.

Conti individuali dei percipienti e ritenute d’acconto.
Il modulo consente di contabilizzare e tenere sotto controllo i versamenti dei contributi INPS, i compensi erogati per lavoro autonomo e provvigioni e le ritenute operate e trattenute. Perfettamente integrato ai prodotti Contabili della collana, consente l’inserimento di tutti i dati necessari per i relativi adempimenti normativi, nonché la certificazione delle ritenute operate da consegnare ai percipienti. I dati alimentano la compilazione automatica dei modelli della dichiarazione dei sostituti d’imposta 770 e dei modelli di versamento unificato F24.

Parcellazione.
Il modulo prevede, nell’ambito dell’attività dello studio del professionista, la compilazione e la stampa dell’avviso di parcella, della parcella definitiva e delle eventuali note di credito. La parcellazione è perfettamente integrata con la Contabilità per la registrazione automatica in partita doppia delle parcelle emesse e permette di parametrizzare tutti gli elementi per il calcolo delle parcelle stesse.

Gestione dei Clienti.
Oltre a contenere i dati legati al cliente, permette l’assegnazione, al cliente stesso, degli addebiti delle prestazioni che hanno una cadenza periodica, in modo da considerarli automaticamente ai fini della preparcella o della parcella, nel periodo programmato dal professionista.

Gestione degli eventi.
Per ogni cliente dello studio viene consentito di annotare e memorizzare gli obblighi fiscali e di stampare il relativo programma di lavoro che mensilmente deve essere svolto per un determinato cliente dello studio. E’ possibile, inoltre, personalizzare la prestazione per gli elementi specifici quali: Cassa previdenziale, Contributo previdenziale, spese generali dello studio, percentuale dell’aliquota IVA, percentuale della ritenuta d’acconto.

Stampa dei documenti (pre-parcella, parcella, nota di credito).
La stampa delle pre-parcelle, delle parcelle e delle note di credito, può essere effettuata utilizzando stampanti meccanografiche o laser. E’ disponibile una gestione dei modelli di stampa, che permette di creare/modificare i modelli di documento (pre-parcelle, parcelle e note di credito dello studio) con l’inserimento di immagini, loghi e riquadri, ecc...

Plafond Iva.
Il modulo integrato alle contabilità, permette la gestione completa di quanto disposto dalla L.18 dicembre 1997, n. 28, art. 2, ovvero la possibilità per gli esportatori od operatori assimilati, di effettuare acquisti ed importazioni senza pagamento dell’imposta, entro un valore limite adeguatamente calcolato. Sono contemplate entrambe le metodologie di calcolo previste dalla norma ovvero il cosiddetto criterio fisso (o solare) e quello cosiddetto mobile. Le principali funzionalità prevedono la gestione delle causali di movimentazione, dei dati storici ed analitici sulla formazione e sull’utilizzo, la manutenzione dei movimenti, la verifica in qualsiasi momento dello status di esportatore agevolato, la stampa dei dati del plafond sui registri IVA, la gestione, integrata, delle Dichiarazioni d’intento emesse e ricevute con relativo invio telematico.

Gestione Intracomunitaria.
Permette la gestione dei modelli Intra Bis e Intra Ter. Il software è dotato di numerose tabelle precaricate: condizioni di consegna, natura transazione, nomenclatura combinata, modalità di trasporto. Le registrazioni possono essere effettuate definendo la natura dell’operazione che può essere distinta in:
fiscale, statistica, fiscale/statistica e prevede la stampa dei modelli (Intra 1, Intra 2 e su carta bianca). Formazione del supporto magnetico ed invio telematico.

Simulazione studi di settore.
Il software “Simulazione Studi di Settore” è lo strumento che consente, durante l’esercizio, l’analisi della situazione contabile delle aziende soggette agli studi di settore (verifica della congruità e della coerenza), anticipando così quei controlli che altrimenti è possibile effettuare solo in fase di dichiarazione annuale dei redditi. Grazie a questo modulo il professionista può offrire ai propri clienti una consulenza specifica che permette di anticipare le informazioni, verificando gli scostamenti ed effettuando le simulazioni sui valori contabili ed extracontabili in corso d’anno, anche per periodi parziali. Con apposita funzione, inoltre, Il professionista ha la possibilità di ottenere, in maniera semplice e veloce, i dati delle schede studio dai propri clienti. Il professionista può infatti inviare, tramite la normale posta elettronica, una mini applicazione al proprio cliente che, senza dover eseguire alcuna installazione né configurazione software, ha la possibilità, avviando l’applicazione, di fornire i dati richiesti reinviandoli al professionista.

IVA agenzie di viaggio.
L’applicazione, integrata ai moduli di contabilità, assolve in modo completo a quanto disposto dall’articolo 74 ter del d.p.r. 633/72, ovvero la gestione IVA per le agenzie di viaggio e turismo, imprese che esercitano attività di produzione ed organizzazione di viaggi e soggiorni, con o senza vendita diretta al pubblico, in nome proprio ma per conto dei clienti. Tramite le causali di movimentazione è possibile indicare il tipo di operazione, “Incremento” o “decremento” per corrispettivi, fatture, autofatture (intermediario ed agenzia di viaggio con rappresentanza, autofattura ricevuta dal tour operator ecc.). Vengono gestite le diverse tipologie: ordinario (detrazione Iva da Iva), art.74-Ter (detrazione base da base).

Centri di costo e di ricavo.
Le aziende che vogliono effettuare un’analisi approfondita e mirata dei costi e dei ricavi, tramite il modulo possono ottenere una riclassificazione della situazione contabile standard secondo una pluralità di variabili con un meccanismo di ripartizione più o meno dettagliato. Le transazioni di prima nota possono essere ripartite su centri di costo/ricavo od anche commesse, ottenendo report dettagliati. I dati ottenibili sono sia preventivi che consuntivi: i primi hanno la finalità di fornire ex-ante informazioni che orienteranno le decisioni aziendali, i secondi, invece, permettono di verificare ex-post la congruità dei risultati ottenuti rispetto alle finalità specificate. Per ogni sottoconto del piano dei conti della contabilità è possibile stabilire su quali voci di costo e di ricavo, su quali raggruppamenti e su quali commesse debba essere ripartito il saldo ed il metodo di ripartizione da utilizzare (percentuale o parametro). Con la gestione dei periodi, per lo stesso sottoconto è possibile definire anche ripartizioni diverse in relazione a periodi diversi (stagionalità, picchi ecc...). 
Il modulo è perfettamente integrato alla contabilità ordinaria, semplificata e/o prima nota e scadenzario.
Il modulo è strutturato per l’utilizzo anche in modalità indipendente.
La movimentazione dei centri di costo e di ricavo può avvenire: con registrazioni specifiche dalla gestione dei centri di costo e di ricavo; con registrazioni collegate automaticamente alla conferma di una nuova registrazione di prima nota.
Le transazioni possono essere effettive o previsionali, per la gestione di un eventuale budget all’inizio della gestione. Inoltre, per costi e ricavi che debbono essere ripartiti e distribuiti in un certo arco temporale, è possibile frazionare i movimenti su più mesi.

Banca & Posta.
Banca & Posta è il software per la compilazione della modulistica più diffusa in banche ed uffici postali. E' rivolto a studi professionali, aziende e privati che hanno la necessità di snellire e velocizzare tutte quelle operazioni manuali e ripetitive di compilazione dei modelli previsti dagli uffici, che, usualmente, comportano un notevole dispendio di tempo.

Servizi postali.
Corrieri: compilazione e stampa delle lettere di vettura dei principali corrieri nazionali (Paccocelere, Postacelere, altri corrieri) Raccomandate: compilazione e stampa dei/delle distinte ACCETTAZIONE di Raccomandate, Raccomandate Descritte, Assicurate, cartoline di AVVISO DI RICEVIMENTO ordinario e prioritario, distinte raccomandate per la spedizione di raccomandate multiple (creazione dell'elenco raccomandate). Etichette, buste e valori: utility di compilazione e stampa dei dati mittente e destinatario su buste ed etichette di vari formati (modelli Buffetti e non), e della distinta di attestazione valori bollati e valori postali da presentare in Posta per il ritiro dei valori bollati e/o postali. Protocollo: protocollo corrispondenza in Entrata e in Uscita, registrazione del tipo e del numero del servizio e stampa del giornale protocollo. Circolari: software di creazione e stampa di lettere e circolari personalizzate.

Gestione bollettini.
Compilazione e stampa (laser e modulo continuo) dei bollettini di conto corrente postale (moduli Buffetti e modulistica ufficiale distribuita delle Poste Italiane). I tipi di bollettino gestiti sono TD 123 generico bis, ter, TD 123 ICI, TD 123 F35, TD451 personalizzato (ordinabile alle Poste Italiane). Servizi bancari Bonifici: moduli per la richiesta di bonifici (permanenti, multipli per dipendenti ecc.) con memorizzazione e scelta rapida dei beneficiari (elenco beneficiari). Assegno circolare: modulo per la richiesta di emissione di assegni circolari. Pagamenti vari: modulo per la richiesta generica di pagamento (utenze domestiche, quali luce, acqua, telefono). Ricevute bancarie fornitori: modulo per la gestione delle ricevute bancarie fornitori con promemoria scadenza. Assegni bancari: modulo per la compilazione e la stampa dell'assegno bancario. Attraverso la gestione carnet si possono inserire gli assegni da emettere automaticamente riproposti nella maschera di emissione. La stampa è personalizzabile e possono essere precaricati e memorizzati tutti i layout degli assegni utilizzati. Versamento contanti e assegni: compilazione e stampa della distinta di versamento contanti/assegni. Prelievo: compilazione e stampa della distinta di prelievo contanti. Scadenze: la sezione scadenze raccoglie tutte le operazioni effettuate soggette a scadenza. Ad ogni avvio del programma vengono visualizzate tutte le operazioni in scadenza e quelle scadute.

Conto corrente bancario.
Per tenere sotto controllo il proprio conto corrente bancario; attraverso l'uso di una griglia, di semplice utilizzo, è possibile registrare le operazioni eseguite (pagamenti POS, pagamenti Carta di Credito, ecc.). Integrato con il prodotto E-Bridge Modulario per i versamenti con i mod. F24, F23, tutte le operazioni definitive (effettivamente eseguite) vengono registrate automaticamente per avere sempre il controllo della propria disponibilità. La visualizzazione del saldo è sempre attiva ed aggiornata in base alle operazioni inserite. E' stata prevista la voce fido, per tener conto delle coperture fornite dal proprio istituto bancario.